L'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport apre con il titolo: "Un'Italia esagerata". Gli Azzurri rifilano ben 9 reti all'Armenia e chiudono il girone di qualificazione ad Euro2020 con 10 vittorie su 10 sfide. Doppiette per Immobile e Zaniolo, poi le reti di Barella, Chiesa, Orsolini, Jorginho e Romagnoli. Le vittorie di fila diventano undici e per il CT Roberto Mancini ora il difficile sarà lasciare fuori qualcuno dai 23 per l'Europeo. Prossimo appuntamento a marzo per due amichevoli di lusso in vista della rassegna continentale.

Inter, sei da scudetto - Parla Diego Milito, in un'intervista esclusiva, nella quale torna sul suo passato in nerazzurro e dichiara: "Sarà volata tra Inter e Juventus. Lautaro diventerà un top player. Lukaku-Icardi affare per tutti. Esposito? E' speciale". Poi la chiusura su due top player, Messi e Ibrahimovic: "Ho seguito la MLS, Ibra è ancora un campione che ha voglia di togliersi soddisfazioni: la Serie A dovrebbe riaccoglierlo. Messi? Il mio sogno è vederlo in Serie A. E' il più forte della storia".

Ronaldo e Sarri, oggi l'incontro. Scuse in arrivo? - Dopo il cambio della scorsa giornata e le tante polemiche degli ultimi giorni, oggi ci sarà il primo incontro tra Cristiano Ronaldo e mister Maurizio Sarri. Probabile che arrivino le scuse dell'asso portoghese al tecnico bianconero, considerati gli ultimi segnali di distensione arrivati da entrambe le parti in causa.

Sezione: Rassegna stampa / Data: Mar 19 Novembre 2019 alle 08:07
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print