"Questa è una sconfitta che fa male, ma non dobbiamo nemmeno dimenticare quello che abbiamo fatto fino ad ora. Vedere che una squadra come l'Inter ci ha aspettato nella propria metà campo ci dimostra come tutti gli avversari ci conoscano e rispettino; quindi ora dobbiamo andare avanti, sempre a testa alta": esordisce così Gian Marco Ferrari ai microfoni di Sky Sport dopo la gara tra Sassuolo e Inter terminata con il punteggio di 0-3.

Non una grande partita.
"Sappiamo che oggi non abbiamo fatto bene, ci è mancata la cattiveria necessaria per portare a casa il risultato. Questa cattiveria l'abbiamo sempre avuta, forse oggi ci siamo un po' seduti, magari anche a livello inconscio, non saprei. Rimaniamo una squadra molto giovane, vogliamo fare bene ed arrivare dove meritiamo di stare. Oggi la partita si è subito incanalata male, ma non dobbiamo scoraggiarci, rimanendo consapevoli della nostra forza. Ora dobbiamo pensare a continuare a lavorare duramente, come già stiamo facendo, preparando al meglio la prossima partita contro la Roma".

l tanto parlare del Sassuolo nell'ultimo periodo vi ha distratti?
"Noi fino ad oggi non abbiamo mai parlato di obiettivi, l'unico nostro obiettivo è quello di fare bene una domenica dopo l'altra, quindi pensiamo solo al prossimo match, cercando di migliorare di settimana in settimana".

LEGGI ANCHE: Sassuolo, sei caduto nel tranello. Ora rialzati e pedala!

Sezione: News / Data: Dom 29 novembre 2020 alle 11:47
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print