Massimo Mauro, intervenuto alla Gazzetta dello Sport, ha parlato del campionato di Serie A dopo le prime giornate. Ecco i suoi pronostici e i suoi commenti: “Rispondo con un numero. Anzi, con una percentuale: se Chiellini, Bonucci e Ronaldo riuscissero a giocare il 90% delle partite, la Juventus potrebbe vincere ancora. Ovviamente non possiamo prevederlo, ma questi tre fanno tutta la differenza del mondo. In ogni caso, nonostante le fasce non mi convincano, Pirlo ha ancora l’organico migliore. Per lo scudetto, la vedo dura. Per la Champions il discorso cambia, ha tutto per qualificarsi: Pioli ha fatto e sta facendo un lavoro straordinario".

Ancora Mauro: "Ha capito come lavorare al Milan, in questo Milan: ha riconsegnato ai tifosi e all’ambiente un senso di appartenenza che mancava da anni. In Italia parliamo spesso di fortuna, sfortuna, errori arbitrali... Io non credo a nulla, ma solo al reale valore di ogni squadra. Sì, risaliranno. Le uniche che potremmo considerare sorprese sono Atalanta, nonostante i risultati delle ultime stagioni siano straordinari, e soprattutto Sassuolo. Le altre sono certezze. Detto ciò, imprese come quella del Leicester nel 2016 capitano una volta ogni cento anni. Credo che Ronaldo sia indispensabile, anche perché si è calato nel ruolo di leader: sta trascinando la squadra alleggerendo il lavoro di Pirlo“

Sezione: Non solo Sasol / Data: Dom 22 novembre 2020 alle 13:22
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print