La UEFA potrebbe punire le squadre dissidenti che hanno creato la SuperLega con l'esclusione dalle Coppe per i prossimi 2 anni. Ma si va anche oltre. Gabriele Gravina, presidente della FIGC, 'minaccia' ancor di più i bianconeri, parlando di esclusione anche dalla Serie A! Intervenuto a Napoli, nel tour post elezione alla presidenza della FIGC, il numero uno della Federazione italiana, ha parlato in maniera esaustiva e senza giri di parole dei rischi per la Juventus.

LEGGI ANCHE: Uefa, mini sanzioni a 9 club della SuperLega. Deferite Juve, Real e Barça

Ecco le sue parole riportate dalla Gazzetta dello Sport: “La Juve sarebbe esclusa se non si ritira dalla SuperLega, come sapete per nove società c’è stato il ritorno. Altre tre, tra cui la Juventus, sono abbastanza resistenti. Ma c’è una norma molto chiara e precisa del Cio, e a scendere negli statuti del Coni e delle Federazioni. Se la società non dovesse accettare il principio, mi dispiace, sarebbe fuori. Io spero però che presto cessi questo braccio di ferro”.

Sezione: Non solo Sasol / Data: Lun 10 maggio 2021 alle 14:25
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print