C'è anche il Sassuolo sulle tracce di Samuele Ricci. Il nuovo gioiellino di casa Empoli, centrocampista classe 2001 e considerato da molti come il possibile erede di Manuel Locatelli, è finito sul taccuino delle big della nostra Serie A. Da Milan e Roma, passando per il Napoli: tanti i club che stanno seguendo con interesse la crescita del giovane centrocampista. Stando alle indiscrezioni in possesso di SassuoloNews.net, il giovane calciatore fa gola anche al Sassuolo, che potrebbe rimpiazzare Locatelli proprio con Ricci.

I rapporti tra Empoli e Sassuolo sono ottimi, come testimoniano gli affari Caputo, Traoré, Frattesi, Bandinelli e Gliozzi della scorsa estate. Al giocatore potrebbero essere utili alcune stagioni in una piazza importante come Sassuolo, prima del definitivo grande salto in una cosiddetta big. Il giocatore piace molto a mister De Zerbi e ai dirigenti del Sassuolo. Il club neroverde ha argomenti interessanti e può vincere la concorrenza. Attenzione dunque all'inserimento del Sassuolo nella corsa al giovane gioiello Samuele Ricci.

È un centrocampista centrale longilineo, alto e dotato di una struttura fisica importante. È elegante, gioca sempre a testa alta, è abile a trovare il passaggio filtrante, nei lanci è precisissimo e possiede un ottimo tiro dalla distanza. A livello giovanile ho visto segnare a Ricci dei gol bellissimi da fuori area. La sua capacità principale è quella di riuscire sempre a girarsi per poi realizzare una giocata importante. Ricci è giovane, però ha grande personalità e non ha paura di prendersi dei rischi in costruzione e può giocare da regista e da mezz'ala. Il presidente Corsi ha detto di lui: "Ho venduto Bennacer e Traorè, che sono un 97' e un 2000, stanno facendo bene. Devo dire che è un giocatore di quel livello lì ma con un motore superiore".

Sezione: Esclusive / Data: Ven 17 aprile 2020 alle 15:00
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print