Merih Demiral dovrebbe lasciare la Juventus nelle prossime sessioni di mercato. L'ex giocatore del Sassuolo dovrebbe essere uno dei sacrificati per raggiungere quota 100, ovvero 100 milioni di plusvalenze da iscrivere a bilancio entro il 30 giugno, cifra necessaria per la stabilità economica del club bianconero. Il Sassuolo ha ceduto Demiral alla Juve per 18 milioni di euro inserendo però nell'affare una clausola sulla futura rivendita, con la percentuale molto alta (dal 30 al 40%).

LEGGI ANCHE: Marchizza-Frattesi-Scamacca: la nuova spina dorsale del Sassuolo?

Stando a quanto scoperto da SassuoloNews.net, la clausola non è più attiva, è scaduta nella scorsa sessione di mercato. Gli agenti parlano da settimane con diversi club e in particolar modo con l’Everton di Carlo Ancelotti che sta valutando l’affondo con tanto di prima offerta da presentare alla Juve, compresa tra i 25 e i 30 milioni, la Juve vorrebbe incassare di più. E l'incasso finirà tutto nelle tasche del club juventino. Dunque, la Juventus potrà vendere Merih Demiral al miglior offerente senza dover rendere conto al Sasol.

Sezione: Esclusive / Data: Lun 03 maggio 2021 alle 18:15
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print