Il futuro è già qui! Il Sassuolo Calcio in questi anni ha lanciato e scommesso su tanti giovani, poi approdati nei grandi club, basti pensare, solo per citarne alcuni, ai vari Merih Demiral della Juventus, Lorenzo Pellegrini della Roma, Stefano Sensi dell'Inter e Matteo Politano del Napoli. Nel corso degli ultimi anni il club ha ingaggiato altri giovani talenti, ceduti in prestito poi ad altri club. In estate potrebbero esserci diversi cambiamenti all'interno della rosa neroverde con diversi gioielli, Manuel Locatelli e Jeremie Boga su tutti, pronti a fare le valigie. Arriveranno dei nuovi elementi per rimpiazzarli, senza dimenticare ad esempio chi è già in rosa come Maxime Lopez che verrà riscattato.

Il Sassuolo inoltre ha in rosa Giacomo Raspadori, che si sta mettendo in evidenza nell'ultimo periodo. Per lui potrebbe esserci maggiore spazio nella prossima annata. E Gianluca Scamacca? Il futuro del giovane bomber in prestito al Genoa è ancora da valutare. In estate il Sassuolo non ha voluto cedere il classe '99 a titolo definitivo, ha trovato l'accordo con il Genoa solo per il prestito secco. A gennaio ha respinto gli assalti di Juve e Parma (e non solo), club pronti a offrire 20-25 milioni. E in estate? Il futuro è da decifrare. Gianluca potrebbe fare molto comodo alla formazione neroverde ma il suo arrivo, contando anche la presenza in squadra di Raspadori, Caputo e Defrel, potrebbe affollare il reparto offensivo dei neroverdi.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Sassuolo, l'annuncio di De Zerbi: “Uno di questi è di troppo”

La decisione definitiva spetterà al mister, che sia De Zerbi, Italiano oppure un altro. Scamacca, che fa parte dell'Italia Under 21, si sta mettendo in evidenza insieme ad altri due compagni: il difensore Marchizza e il centrocampista Frattesi, senza dimenticare anche Marco Sala, terzino sinistro scuola Inter ora in prestito alla Spal. Questi quattro elementi potrebbero comporre la spina dorsale del Sassuolo nella prossima stagione. Il Sassuolo dunque potrebbe rinnovare la squadra partendo però dai vari giovani attualmente in prestito. Marchizza e Sala in difesa, Frattesi a centrocampo e Scamacca in attacco. Giovani, italiani e di qualità per avviare un nuovo ciclo. Al momento le scelte definitive sui giovani talenti non sono state ancora prese. Almeno un paio di questi, acquistati praticamente da 'semi-sconosciuti' quando erano nei vari settori giovanili di Roma, Psv e Inter, dovrebbero far parte della rosa del Sassuolo nella prossima stagione. E ora valgono già tanto.

LEGGI ANCHE: Raspadori-Oddei: il Sassuolo fa gol alla Roma con il settore giovanile

Questo grazie soprattutto alla lungimiranza della società neroverde che non ha mai smesso di investire sui giovani talenti. Basti vedere, fra gli altri, anche Brian Oddei, l'esterno offensivo classe 2002 che da quest'anno è in prima squadra e ha trovato spazio nel finale di gara, ad esempio contro Cagliari e Roma, sfornando due assist decisivi. Insomma, il futuro è già qui. E sembra essere molto florido in casa neroverde. L'anno prossimo, dopo 3 anni di De Zerbi, potrebbe partire un nuovo ciclo. Non sappiamo chi ci sarà a guidarlo ma i giovani talenti di sicuro non mancano.

Sezione: News / Data: Lun 05 aprile 2021 alle 15:28
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print