Un caso simile era successo a Sassuolo nel 2016, a 5 anni di distanza un altro errore nella compilazione delle liste costa la sconfitta a tavolino a un club di Serie A, la Roma. I giallorossi hanno inserito Diawara nella lista U22, come l'anno scorso, ma il giocatore a luglio ha compiuto 23 anni e va iscritto nella lista over. Errore nelle liste e conseguente 0-3 a tavolino, appena ufficializzato dal Giudice Sportivo. C'era un precedente: nel 2015/2016, che riguarda il Sassuolo. Il tesseramento di Ragusa, preso il 26 agosto dal Cesena, avvenne dopo la consegna ufficiale dei 25 della rosa del Sassuolo alla Lega calcio. Per inserire il nuovo acquisto, regolarmente tesserato, il club avrebbe dovuto sostituire un giocatore precedentemente inserito. In questo caso, la norma da un anno prevedeva che l'invio da parte del club alla Lega calcio una Pec (posta certificata) con la notifica della sostituzione. Il Sassuolo sostenne di averla inviata, la Lega di non averla mai ricevuta e perse 0-3 a tavolino col Pescara per aver schierato Ragusa nei 20 minuti finali.

Ora la sconfitta a tavolino per i giallorossi: "Il Giudice sportivo, letti gli atti relativi alla gara Soc. Hellas Verona e Soc. Roma; considerato che la società Roma ha impiegato un calciatore non iscritto nella  “Lista dei 25” comunicata a mezzo PEC in data 14 settembre 2020 alle ore 12.14, nonostante fosse divenuto un “over 22”, in violazione dunque del divieto di utilizzo di cui al punto 8 del Comunicato Ufficiale F.I.G.C. N. 83/A del 20 novembre 2014 come successivamente modificato con Comunicato Ufficiale F.I.G.C. n. 76 del 21 giugno 2018; ritenuto, pertanto, di dover applicare la sanzione della perdita della gara prevista al punto 9 del detto Comunicato Ufficiale F.I.G.C. N. 83/A; P.Q.M. delibera di sanzionare la Soc. Roma con la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3".

Sezione: Non solo Sasol / Data: Mar 22 settembre 2020 alle 16:22
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print