Totò Di Natale di grandi bomber se ne intende. La favola di Ciccio Caputo è simile alla sua: uomo del sud che esplode tardi. L'ex calciatore, ora allenatore nelle giovanili dell'Udinese, dopo un trascorso allo Spezia, ha parlato dell'attaccante del Sassuolo, autore di 21 gol nello scorso campionato e ora voglioso di ripetersi.

Totò Di Natale, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, ha parlato così di Ciccio Caputo, elogiando il bomber di proprietà del Sassuolo: "Io lo conosco da quando era a Empoli e mi è sempre piaciuto. Fa giocate importanti, anticipa i difensori. Si è meritato tutto . Sono queste le storie che fanno bene al calcio".

Sezione: Non solo Sasol / Data: Mar 15 settembre 2020 alle 11:26
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print