Il Sassuolo Calcio ha pescato in Colombia, andando a ingaggiare un nuovo laterale destro per la Primavera ma che potrebbe affacciarsi anche in prima squadra: parliamo del 2002 Yeferson Paz, un giovane terzino che spera di sfondare nel mondo del calcio. Ma chi è Yeferson Paz Blandon? E' un difensore classe 2002 che dopo la gavetta in Colombia ha spiccato il volo per l'Italia, direzione Sassuolo, arrivando in neroverde qualche giorno dopo l'intesa con i neroverdi e contro il Bologna è andato in panchina. E c'è un retroscena perché nella Coppa Brianza, torneo internazionale giovanile riservato ai classe 2002 andata in scena nel 2019, dove erano presenti sia il club neroverde che il Deportivo Tuluá, ma in due gironi diversi, e a due anni di distanza, dopo essersi sfiorati, Sassuolo e Paz hanno incrociato i loro destini.

LEGGI ANCHE: Yeferson Paz portato al Sassuolo dall'ex Juve Rubinho: "E' da Nazionale"

Paz è considerato un esterno a tutta fascia, un giocatore moderno al quale piace attaccare, provando a ripetere le orme dei suoi predecessori, da Juan Cuadrado e Camilo Zuniga, ex Napoli. Qualità offensive notevoli, basti pensare che nel 2018 era stato il capocannoniere del Torneo Interclubes Sub-17, con 15 gol in 19 giornate che hanno permesso al Tuluá di vincere il titolo. Sembrava promesso al Parma ma la trattativa è sfumata e il Sassuolo, che lo aveva cercato a inizio mercato, si è rifatto sotto, chiudendo subito l'accordo: "Lo stavamo visionando da un po' di tempo. Sembrava che l'affare fosse sfumato, anche con la loro società, aveva altre offerte ed eravamo quasi rassegnati ma nelle ultime ore abbiamo ripreso la trattativa e non credevamo nemmeno noi di riuscire a chiuderla. E' un terzino basso, forte, di buona presenza fisica, per noi che seguiamo i giovani è un buon colpo" le parole di Giovanni Carnevali sul laterale dei Cafeteros.

Sarebbe arrivato in Europa sicuramente l’estate prossima, se non ci fosse stata la pandemia e il conseguente annullamento del Sudamericano Sub-20 a cui avrebbe partecipato. E così il Sassuolo si è inserito e ha consegnato un rinforzo importante innanzitutto a mister Emiliano Bigica per la Primavera e magari, chissà, anche alla prima squadra guidata da mister De Zerbi. Chi lo conosce bene ha detto di lui: "Ha solo 18 anni ed è considerato un atleta molto promettente, con un potenziale per la nazionale colombiana. Il Sassuolo ha mostrato interesse e alla fine si è chiusa". E ora Yeferson Paz vuole prendersi la fascia destra della Primavera e poi della prima squadra del Sassuolo. Avanti, treno colombiano!

LEGGI ANCHE: Yeferson Paz, retroscena: il Sassuolo e la percentuale sulla futura rivendita

Yeferson Paz
Sezione: Settore Giovanile / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 13:14
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print