In attesa della finale in programma domenica alle ore 20.30 al Mapei Stadium, è stato esposto nella Sala del Tricolore del Comune di Reggio Emilia il trofeo, la Coppa Italia Femminile, che Milan e Roma si contenderanno. La cerimonia istituzionale, organizzata nel luogo dove il 7 gennaio del 1797 nacque il primo tricolore, è stata aperta dal sindaco Luca Vecchi: “Dopo la finale di Champions League del 2016, siamo orgogliosi di essere poter nuovamente ospitare il calcio femminile. Reggio Emilia negli ultimi anni è diventata una delle capitali dello sport e, in particolare, del calcio - ha dichiarato - Grazie allo straordinario lavoro del Sassuolo, nel 2021 il Mapei Stadium ha fatto da cornice alle finali delle principali competizioni nazionali, e sarà così anche domenica per la partita tra Milan e Roma. Mi aspetto grande spettacolo e sono felice che i tifosi possano partecipare all’evento. Sarà una bellissima giornata di festa per la città”.

Dopo il sindaco Luca Vecchi sono intervenuti il direttore organizzativo del Sassuolo Andrea Fabris, il direttore dell’area femminile della società Alessandro Terzi e il presidente della Reggiana Calcio Carmelo Salerno. Milan e Roma potranno quindi contare sulla spinta del pubblico e dei propri tifosi. Domenica l’ingresso allo stadio sarà a titolo gratuito e, in base alle disposizioni governative, potranno accedere le persone che dimostreranno di essersi sottoposte a test molecolare o antigenico nelle 48 ore che precedono l’inizio della partita e quelle in possesso di certificazione vaccinale (la validità scatta il quindicesimo giorno dopo la somministrazione della prima dose) o di avvenuta guarigione da COVID-19 (la validità è di 6 mesi dalla data di fine isolamento).

Sezione: Sassuolo Femminile / Data: Ven 28 maggio 2021 alle 16:00
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print