Arabat Noor, il calciatore rapper, non è più un calciatore del Sassuolo Primavera. Il talentino classe 2002 era arrivato in prova ma aveva convinto il responsabile del settore giovanile Francesco Palmieri, che sperava di confermarlo ma, come svelato in esclusiva ai nostri microfoni, il giocatore ha scelto di non proseguire a Sassuolo perché voleva rientrare a Parigi.

Così Palmieri anche sull'addio di Ahmetaj: "Ahmetaj era a scadenza di contratto, era un 2000 e deve fare il calcio dei grandi. Abbiamo provato a dargli una mano ma non è semplice viste le difficoltà del momento. Noor ha scelto di tornare a Parigi, aveva anche altri interessi (Arabat Noor il calciatore rapper), peccato perché ha del potenziale. E' stato corretto perché è tornato e ha detto che non se la sentiva di proseguire qui. Poi i ragazzi devono anche essere felici e se uno non sta bene è giusto che vada. Dispiace per Ahmetaj ma purtroppo bisogna fare delle scelte, spero si possa accasare presto".

LEGGI L'INTERVISTA COMPLETA A PALMIERI: SN - Palmieri: "A Sassuolo si fanno i fatti. Due auspici per il futuro. Karamoko? Vediamo"

Sezione: Settore Giovanile / Data: Sab 17 ottobre 2020 alle 18:28
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print