Mister Piovani guiderà il Sassuolo Femminile per il terzo anno consecutivo. Il tecnico neroverde ha parlato ai microfoni di Sassuolo Channel commentando il rinnovo e proiettandosi sulla prossima stagione: "Per me è motivo di grande soddisfazione continuare con questa società, soprattutto questo percorso di crescita delle ragazze, mie e dello staff. Sono felice della fiducia e di questo scelta, non vedo l'ora di tornare sul campo per ripagare tutto questo".

Lo stop del campionato?
"Questo fermo non ci ha permesso di sfruttare al meglio le nostre possibilità e ci è dispiaciuto molto ma credo che la decisione della Federazione sia stata giusta. Eravamo in ritardo, si è deciso di fermarlo e di programmare il tutto, speriamo di ripartire più cariche di prima".

Inizierete presto con le visite mediche.
"Con il direttore abbiamo preparato il programma, inizieremo con le visite a luglio, poi allenamenti individuali per 3-4 giorni e poi gli allenamenti collettivi. Il 22 e il 23 agosto si ripartirà e tutti insieme non vediamo l'ora di iniziare questa nuova avventura".

Mercato?
"L'anno scorso erano rimaste 4-5 ragazze, quest'anno abbiamo deciso di confermarne 12-13, c'è una base importante. Dobbiamo inserire delle giocatrici di esperienza e qualità che ci permettano di fare quel piccolo saltino che ci aspettiamo tutti. Un giusto mix, con le calciatrici giovani che abbiano già fatto 2-3 anni di Serie A. Resta la nostra politica di creare un mix tra giovani ed esperte".

Il campionato?
"Si continua a crescere. Sono arrivate le straniere che hanno alzato il livello di competitività anche con le italiane. Dobbiamo cercare di crescere, vedo un campionato equilibrato. Ci sarà da sudare e da combattere".

Un messaggio ai tifosi?
"Invitiamo i tifosi a venire allo stadio appena sarà possibile, sicuramente le prime gare saranno a porte chiuse, ma speriamo di riaverli presto. Forza Sasol!"

LEGGI ANCHE: UFFICIALE, Sassuolo Femminile: via Daniela Sabatino. Il suo messaggio d'addio

Sezione: Sassuolo Femminile / Data: Ven 03 luglio 2020 alle 16:27
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print