Roberto De Zerbi ha lasciato il Sassuolo ed è andato allo Shakhtar Donetsk. Sinisa Mihajlovic ha commentato questa scelta alla Gazzetta dello Sport: "Mihajlovic sta bene a Bologna. Ma in Italia si fatica a dare opportunità. Per i top club girano sempre gli stessi: si cercano tecnici che abbiano fatto le coppe, ma se non finisci in quei club le coppe non le fai. È un cane che si morde la coda... Faccio dei nomi che avrebbero meritato una chance: De Zerbi che invece è andato all’estero e Italiano che è giovane e bravo: ha portato lo Spezia in A, lo ha salvato, cosa doveva fare per un salto ulteriore, camminare sull’acqua?"

Poi sul suo Bologna ha detto: "Mi piacerebbe chiamarla “La scalata”. Perché l’obiettivo è scalare posizioni, finire nella parte sinistra della classifica, esprimere un buon calcio, far divertire i tifosi e rilanciare le nostre ambizioni, solo parzialmente messe in stand by nell’ultimo campionato segnato dal Covid. Una stagione strana e speriamo irripetibile che poteva costare cara a tanti club importanti, ma che il Bologna invece ha superato senza affanni. Un risultato non scontato, che è passato un po’ sotto silenzio".

Sezione: Non solo Sasol / Data: Dom 06 giugno 2021 alle 15:02
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print