Aristidi Kolaj, esterno offensivo del Sassuolo classe '99 ceduto in prestito alla Pro Patria, si è infortunato nel mese di febbraio, riportando la rottura del crociato. Il calciatore albanese è stato operato poche ore dopo presso l’Ospedale di Pavia, al crociato della gamba sinistra, e l'operazione era perfettamente riuscita. Ora Kola lavora per il pieno recupero, a 4 mesi di distanza.

Il calciatore aveva terminato anzitempo la sua annata alla Pro Patria ed è tornato a riassaporare il campo. A 93 giorni dall'operazione è tornato a correre al Mapei Football Center, come rivelato dallo stesso calciatore alcuni giorni fa. Ora, allenandosi sul terreno dello stadio Ricci di Sassuolo, è tornato a riassaporare un'altra vecchia sensazione: il controllo del pallone.

Sezione: Non solo Sasol / Data: Mar 02 giugno 2020 alle 19:48
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print