Bisognerà attendere il 3 luglio prossimo per conoscere la decisione del tribunale di Roma sul 'caso Obiang'. Il centrocampista, ora al Sassuolo, non ha nulla a che vedere, in maniera personale e diretta, con la vicenda. Il presidente della Samp Massimo Ferrero avrebbe detratto dei fondi dalla cessione di Obiang al West Ham, per scopi personali. Venerdì i giudici decideranno se rinviare a giudizio Ferrero e iniziare il processo oppure se archiviare il caso. L'alternativa potrebbe essere il patteggiamento.

Per ora Ferrero si è trincerato dietro ad un 'no comment' con Il Secolo XIX, ma nei giorni scorsi aveva parlato così: " Non mi pesano, perché non ho fatto niente di male. Il tribunale accerterà la verità. Mi ferisce che chi non mi conosce abbia una falsa impressione di me. Ne uscirò pulito".

Sezione: Non solo Sasol / Data: Sab 27 giugno 2020 alle 17:21
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print