La Serie A studia la ripartenza. La Federazione sta studiando il calendario e la Serie A potrebbe tornare a giocare nel weekend del 13 giugno. Il Sassuolo di mister De Zerbi potrebbe ripartire da San Siro (la sede è ancora da valutare ma si dovrebbe giocare al Meazza), sfidando l'Inter di Antonio Conte. C'è anche l'ipotesi di una ripartenza al 20 giugno (il campionato si può chiudere entro il 20 agosto). Si ripartirebbe dunque con la 27ª giornata che era stata programmata per il 13,14 e 15 marzo.

Ecco le partite: Verona-Napoli, Bologna-Juventus, Spal-Cagliari, Genoa-Parma, Torino-Udinese, Lecce-Milan, Fiorentina-Brescia, Atalanta-Lazio, Inter- Sassuolo, Roma-Sampdoria. Partitissima, Atalanta-Lazio, la quarta contro la seconda. Poi, dopo 3-4 giorni, i recuperi, con i neroverdi impegnati in casa dell'Atalanta. In tutto in campo per 8 domeniche, 1 sabato e 3 turni infrasettimanali. In tutto 124 gare di campionato (compresi i 4 recuperi) poi, in un calendario affollatissimo, bisognerà trovare spazio anche alle tre partite di Coppa Italia che interessano molto soprattutto a Napoli e Milan. Altra ipotesi, partenza il 20 giugno e qui il calendario si fa ancora più stretto: bisognerà vedere a fine mese come sarà la situazione in Lombardia e Piemonte. C'è anche la possibilità che alcune gare possano disputarsi al Centro Sud (ad esempio Empoli, Palermo e Frosinone).

Sezione: News / Data: Ven 22 maggio 2020 alle 15:46
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print