Triplice fischio finale a San Siro per il match tra Inter e Sassuolo Calcio. Pedro Obiang, calciatore dei neroverdi, è intervenuto ai microfoni di DAZN per parlare della sfida odierna. Ecco le sue dichiarazioni: "Andiamo a casa male, a prescindere che la classifica a quanto sembra sia tranquilla, noi stiamo continuando a lottare perché crediamo di essere una squadra forte e che possiamo fare un po' di più. Abbiamo mostrato di poter fare di più ma ci è mancata quella cosina che oggi ci manda a casa senza niente".

Inter compatta dietro?
"Loro si sono difesi bene, hanno cercato di fare la loro partita e noi la nostra. Nel calcio ci sono gli episodi che fanno la differenza, c'è anche il fattore fortuna e stasera non è girata dalla nostra parte, e i 3 punti li hanno presi loro".

Io difensore centrale?
"Abbiamo un mister che prova tutto, non lascia nulla al caso. E' un ruolo provato in allenamento, l'ho provato anche l'anno scorso, l'ho fatto contro la Roma anche sabato scorso ed è andata bene".

Dietro per allungarmi la carriera?
"Non lo so, ho 29 anni. Imparare un ruolo in più mi dà più possibilità di giocare e va bene, se è così ben venga".

Pedro Obiang, nell'immediato dopo gara, ha parlato anche ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue parole all'emittente satellitare: "Rimane il rammarico perché pensavamo di ottenere di più, a prescindere da come è andata la partita. Nella gara gli episodi fanno la differenza e a volte la fortuna è una di quelle, in certe situazioni non l'abbiamo avuta e il risultato finale è quello che fa la differenza".

L'episodio del 2-0: sulla ripartenza potevate essere un po' più pronti?
"Sì, ovviamente. Sicuramente potevamo essere molto più pratici ma oggi c'è il Var e a un certo punto ti auguri che la fortuna sia dalla tua parte. Poi ovviamente ognuno fa le sue scelte, ha scelto quello e andiamo avanti".

Come si può migliorare ancora?
"Dire che ci accontentiamo sarebbe brutto, il mister mi ucciderebbe. Ci manca vincere quelle partite che fanno la differenza. Nel nostro percorso abbiamo lasciato qualche punto per strada. Abbiamo sempre fatto delle buone prestazioni ma non bastano e ora dovremo cercare di ottenere quanti più punti possibili per finire il più alto possibile".

Sezione: News / Data: Mer 07 aprile 2021 alle 22:07
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print