Il Sassuolo ha pareggiato in casa della Juventus per 2-2. Grande prestazione dei neroverdi che non hanno sfigurato al cospetto della squadra più forte del campionato. Pareggio importante per gli uomini di De Zerbi che smuovono la classifica e guardano al futuro con maggiore ottimismo. Il tecnico del Sassuolo ha parlato in zona mista alla fine della partita. Ecco le sue dichiarazioni raccolte dal nostro inviato all'Allianz Stadium.

Come si decide la partita contro la Juve allo Stadium?                                                                                                                                                    “Contro Sarri si prepara con difficoltà perché non sai mai quali siano le soluzioni migliori. Sicuro il coraggio, la voglia di dimostrare le qualità non cambia qualsiasi avversario si abbia davanti. L’attenzione che devi metterci cresce perché sale la qualità dell’organizzazione della squadra e cambiano gli interpreti". 

Complimenti, squadra giovane ma grande personalità dimostrata da parte di tutti                                                                                                        “Sono d’accordo, se non avessimo messo in campo questa personalità avremmo perso sonoramente. Il problema è che sul 2-1 se perdi la palla  in costruzione prendi il 2-2. Se però si accetta di poter prendere gol così riesci a fare queste partite".

Oggi Sassuolo 'De Zerbiano' 
"Di sicuro la modalità con cui abbiamo ottenuto il risultato oggi ci soddisfa di più di quel che dice la classifica, perché un punto non sposta, mentre cambia se si capisce che la personalità e la serietà che metti in allenamento te le porti in campo, così come la personalità e l’atteggiamento. Lo spirito e il coraggio pagano, se siamo bravi a capirlo da qua usciremo più forti".

Turati, 2001, ha fatto benissimo                                                                                                                                                                                        "Hanno fatto bene tutti i giovani, ma anche Magnanelli e Caputo che sono i due esperti della squadra. La partita di oggi ci ripaga di un inizio di campionato dove non abbiamo ottenuto quello che ci meritavamo. Dobbiamo continuare così".

Come ha vinto Turati il ballottaggio con Russo?                                                                                                                                                                "Russo è più tempo che lavora con noi e sa quali sono le mie richiesta, hanno lo stesso valore ma Turati è più avanti come conoscenza".

Risultato dedicato alla Dott.ssa Spazzoli?                                                                                                                                                                        "Dedicata alla Dottoressa e al Dott. Squinzi, ma soprattutto ai figli perché in breve hanno visto andare via i loro genitori e il nostro modo per stargli vicino è fare bene e renderli orgogliosi di quello che hanno creato i loro genitori".

Sezione: News / Data: Dom 1 Dicembre 2019 alle 17:16
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print