Il Sassuolo Calcio non ha ancora scelto il nome del suo nuovo allenatore e, come vi abbiamo già anticipato, non ha alcuna fretta. Anche perché non si tratta di una scelta facile. Fiorentina e Torino, due possibili antagoniste alla zona sinistra della classifica, si sono già rinforzate puntando su Rino Gattuso e Ivan Juric, segnali importanti della voglia di cambiare registro alle loro stagioni. E il Sassuolo non dovrà sbagliare la scelta dell'allenatore per il dopo Roberto De Zerbi, accasatosi allo Shakhtar Donetsk. Ecco perché non c'è fretta. Ma non c'è fretta anche e soprattutto perché una prima scelta per la panchina, di fatto, c'è già.

LEGGI ANCHE: SN - Retroscena De Zerbi-Shakhtar e il ruolo fondamentale di Salvatore Monaco

Come vi andiamo raccontando da gennaio, il Sassuolo pensa a Vincenzo Italiano come nuovo allenatore. Il tecnico dello Spezia si incontrerà con la dirigenza spezzina nei prossimi giorni: o rinnova oppure chiederà di andare via. E in pole, in caso di addio allo Spezia, c'è proprio il Sassuolo Calcio, con Giovanni Carnevali che ha già iniziato a lavorare ai fianchi il tecnico nato in Germania. Tutto dipenderà dalla scelta di Italiano. Se il Sassuolo dovesse incassare il no del tecnico non si farebbe trovare impreparato perché, stando a quanto appreso da SassuoloNews.net, i neroverdi hanno avuto un incontro in settimana con Marco Giampaolo!

L'allenatore ex Torino, legato da un contratto con i granata (si può liberare facilmente), cerca una nuova avventura. Piace alla Sampdoria, sua ex squadra, ma il tecnico preferirebbe una nuova esperienza. Attenzione al Sassuolo ma anche a un'altra emiliana, il Bologna, che potrebbe perdere Sinisa Mihajlovic, cercato dalla Lazio. Dei quattro nomi che vi abbiamo fatto due giorni fa dunque resistono Vincenzo Italiano e Marco Giampaolo, perde quota Vincenzo Montella, sparisce dalla lista Giovanni Stroppa che a breve diventerà il nuovo allenatore del Monza. C'è una new entry. No, non è Andrea Pirlo ma Paulo Fonseca. Difficile arrivare al tecnico portoghese che lascerà la Roma (ad esempio, il suo entourage lo ha offerto all'Inter prima che scegliesse Inzaghi). Il range è alto, ma l'idea stuzzica il Sassuolo.

LEGGI ANCHE: Carnevali: "Pirlo bravo, la scelta dell'allenatore presto. Io alla Juve? Vi spiego"

E Andrea Pirlo? A quanto ci risulta non ci sono stati contatti e nessuna offerta ufficiale. Il nome di Pirlo, almeno per il momento, non rientra nella shor list del dopo De Zerbi. Il tecnico piace, lo ha confermato anche Giovanni Carnevali, ma da lì a parlare di offerta o addirittura di contratto pagato in parte dalla Juve (con tutto il rispetto per le fonti di tutti) ce ne passa. Dunque, per noi: Italiano in pole, Giampaolo al momento subito dopo. Inseguono Fonseca e Montella. Pirlo, AD OGGI, non è una possibile scelta per il Sassuolo.

Sezione: Esclusive / Data: Ven 28 maggio 2021 alle 10:01
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print