Il calciomercato Sassuolo sta per entrare nel vivo. Il club neroverde è nuovamente centro gravitazionale del mercato invernale. I neroverdi hanno ricevuto tantissime richieste per i loro pezzi più importanti ma la gioielleria è chiusa, almeno fino a giugno quando qualche pezzo, salvo sorprese, partirà. Nessuna cessione dei pezzi pregiati della squadra a gennaio: è questa l'indicazione che arriva dai vertici dirigenziali del Sassuolo e che viene ovviamente sposata in toto dall'allenatore Roberto De Zerbi.

Alla riapertura del mercato quindi né Jeremie Boga, che piace ad Atalanta e Napoli, e tanto meno Manuel Locatelli, obiettivo della Juve per il centrocampo ma anche del Manchester City, avranno la possibilità di cambiare maglia. Diverso il discorso per Scamacca: il classe '99 con la giusta offerta andrà via, ma solo a titolo definitivo. E il mercato in entrata? L'intenzione è quella di non lasciare nulla di intentato e di rinforzare la rosa. Il primo obiettivo è un jolly offensivo. Poi molto dipenderà dalle eventuali uscite (vedi ad esempio Bourabia) e dalle eventuali occasioni.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Sassuolo, agente Berardi: "Offerte a gennaio? Vi spiego"

Sezione: Calciomercato Sassuolo / Data: Gio 14 gennaio 2021 alle 11:46
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print