Cambio format per il campionato Under 17 che riprenderà a partire dall'11 aprile. Riscontrata l’impossibilità di riprendere il campionato nel suo format originario, è stata ideata una nuova fase per concludere la stagione 2020/2021. Di seguito riportato il regolamento completo pubblicato quest'oggi dalla FIGC attraverso un comunicato ufficiale.

FORMULA DELLA NUOVA FASE DEL CAMPIONATO

La Nuova Fase del Campionato si articola in tre fasi successive: a) Gironi Eliminatori (gare di andata e ritorno con sistema cosiddetto all’italiana); b) Quarti di Finale (gara unica); c) Fase Finale a 4 (Semifinali e Finale per il 1° e 2° posto in gara unica).

GIRONI ELIMINATORI 

Le 40 squadre partecipanti sono suddivise in otto gironi da cinque squadre ciascuno. Al termine della prima fase del Campionato, le squadre classificate al 1° posto di ogni girone accedono direttamente ai Quarti di Finale. Le classifiche dei gironi eliminatori vengono compilate tenendo conto, nell’ordine:
– dei punti in classifica;
– in caso di parità tra due squadre, dei punti conseguiti negli incontri diretti. In caso di parità, della differenza reti negli incontri diretti. In caso di ulteriore parità, si tiene conto della differenza reti ottenuta in Campionato, in seguito del maggior numero di reti segnate.

Nel caso la parità persista, si tiene conto della classifica disciplina calcolata in base ai provvedimenti adottati, in seguito si ricorre al sorteggio;
– in caso di parità tra tre o più squadre, della classifica avulsa tra le squadre interessate, calcolando i punti conseguiti negli incontri diretti. A parità di punti si tiene conto della differenza reti negli stessi incontri. Nel caso in cui due o più squadre interessate permangano ancora in parità, si tiene conto, nell’ordine, della differenza reti negli incontri diretti tra le squadre interessate, della differenza reti ottenuta nel Campionato, in seguito del maggior numero di reti segnate. Nel caso la parità persista, si tiene conto della classifica disciplina calcolata in base ai provvedimenti adottati, in seguito si ricorre al sorteggio.

QUARTI DI FINALE

Al termine dei Gironi Eliminatori, verranno stilate: una graduatoria (A) di merito tra le squadre prime classificate nei Gironi 1-2-3-4 e una graduatoria (B) di merito tra le squadre prime classificate nei Gironi 5-6-7-8, tenendo conto, nell’ordine, dei seguenti criteri:
– punti in classifica, miglior differenza reti, maggior numero di reti segnate in Campionato. Nel caso la parità persista, si tiene conto della classifica disciplina calcolata in base ai provvedimenti adottati, in seguito si ricorre al sorteggio.
Graduatoria A (prime classificate Gironi 1-2-3-4)
A1 – miglior prima classificata
A2 – seconda miglior prima classificata
A3 – terza miglior prima classificata
A4 – quarta miglior prima classificata
Graduatoria B (prime classificate Gironi 5-6-7-8)
B1 – miglior prima classificata
B2 – seconda miglior prima classificata
B3 – terza miglior prima classificata
B4 – quarta miglior prima classificata
Le graduatorie determineranno gli abbinamenti dei Quarti di Finale come di seguito indicato:
Quarto di Finale (Q1) A1 – A4
Quarto di Finale (Q2) A2 – A3
Quarto di Finale (Q3) B1 – B4
Quarto di Finale (Q4) B2 – B3

Le gare si disputeranno in casa delle squadre con il miglior piazzamento in graduatoria. Per determinare le squadre vincenti nei Quarti di Finale, si terrà conto del maggior numero di reti segnate. In caso di parità al termine dei due
tempi regolamentari, le squadre devono disputare due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Nel caso permanga parità dopo i due tempi supplementari, l’Arbitro provvederà a far battere i tiri di rigore nel rispetto delle vigenti norme federali.

FASE FINALE A 4

Al termine dei Quarti di Finale, si disputerà la Fase Finale a 4, con le Semifinali e la Finale per il 1° e 2° posto che si disputeranno in gara unica su campo neutro secondo gli abbinamenti di seguito indicati:
Semifinale (S1) Vincente Q1 – Vincente Q4
Semifinale (S2) Vincente Q2 – Vincente Q3
Finale Vincente S1 – Vincente S2
Nelle Semifinali e nella Finale per il 1° e 2° posto, in caso di parità al termine dei due tempi regolamentari, le squadre devono disputare due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Nel caso permanga parità dopo i due tempi supplementari, l’Arbitro provvede a far battere i tiri di rigore nel rispetto delle vigenti norme federali.

ORARIO E CAMPI DI GARA

Le gare avranno inizio alle ore 15.00 e verranno disputate sui campi di gara indicati nell’Annuario, pubblicato con apposito Comunicato Ufficiale. Sarà comunque possibile disputare le gare anche di sabato pomeriggio o domenica mattina, sempre previo accordo tra le Società interessate che dovranno far pervenire la richiesta, entro e non oltre il martedì precedente la gara, all’Ufficio Attività Agonistica del Settore Giovanile e Scolastico, per posta elettronica all’indirizzo agonistica.sgs@figc.it. Nell’ultima giornata dei Gironi Eliminatori non saranno consentite variazioni di giorno e orario delle gare che abbiano interessi di classifica, fatto salvo il rispetto del criterio di contemporaneità.

RECUPERO DELLE GARE

Ai sensi e per gli effetti dell’Art. 56 delle N.O.I.F., le gare saranno recuperate con le modalità fissate, con decisione inappellabile, dal Settore Giovanile e Scolastico.

DURATA DELLE GARE E SOSTITUZIONE DEI CALCIATORI

La durata delle gare è fissata in due tempi di 45 minuti ciascuno. Nel corso delle gare sono consentite le sostituzioni di sette calciatori,indipendentemente dal ruolo ricoperto. Nelle gare in cui non sono previsti o non vengono effettivamente disputati i tempi supplementari, ogni squadra potrà effettuare le sette sostituzioni in tre momenti qualsiasi di gara, oltre all’intervallo tra il primo e il secondo tempo. Nelle gare in cui vengono effettivamente disputati i tempi supplementari, ogni squadra potrà usufruire anche di un quarto momento di gara nei tempi supplementari, oltre all’intervallo tra il termine dei tempi regolamentari e l’inizio dei tempi supplementari, nonchè nell’intervallo tra il primo tempo supplementare e il secondo tempo supplementare.
Al termine dei tempi supplementari, non sarà possibile effettuare sostituzioni residue, tranne che nel caso di infortunio del portiere, prima o durante l’esecuzione dei tiri di rigore, secondo quanto previsto dalla regola 10 punto 3 del Regolamento del Giuoco del Calcio. L’inosservanza di tale norma, è punita con la punizione sportiva della perdita della gara, fatte salve le ulteriori sanzioni previste dal C.G.S. Per tutte le gare di Campionato, nelle liste di presentazione all’Arbitro potranno essere indicati fino a 20 calciatori (9 di riserva anzichè 7), fermo restando il limite di sette sostituzioni, come da regolamento. In caso di convocazione di tre o più calciatori di una Società per gare ufficiali delle Nazionali Giovanili, la Società interessata potrà richiedere il rinvio d’ufficio della gara di Campionato alla quale i propri tesserati non potrebbero partecipare. In caso di convocazione di due calciatori di una Societ- per gare ufficiali delle Nazionali Giovanili, la Società interessata potrà richiedere il rinvio della gara di Campionato alla quale i propri tesserati non potrebbero partecipare, con l’accordo della Società avversaria. In caso di convocazione di due o più calciatori di una Società per le doppie amichevoli delle Nazionali Giovanili all’interno della stessa settimana, la Società interessata potrà richiedere il rinvio d’ufficio della gara di Campionato alla quale i propri tesserati non potrebbero partecipare.

Alla società vincitrice il Campionato saranno consegnati:

- 1 Coppa Campionato Nazionale Under 17 Serie A e B

-  70 scudetti da apporre sulle tenute di giuoco

-  35 medaglie smaltate oro per calciatori, tecnici e dirigenti

Alla società finalista saranno consegnate:

-  1 targa

-  35 medaglie smaltate argento per calciatori, tecnici e dirigenti

I GIRONI

GIRONE 1
Sampdoria, Juventus, Torino, Genoa, Virtus Entella 

GIRONE 2
Inter, Milan, Cagliari, Monza, Cremonese

GIRONE 3
Atalanta, Hellas Verona, Chievo Verona, Vicenza Virtus, Brescia 

GIRONE 4
Udinese, SPAL, Pordenone, Cittadella, Venezia 

GIRONE 5
Sassuolo, Bologna, Parma, Spezia, Reggiana 

GIRONE 6
Roma, Lazio, Fiorentina, Empoli, Pisa 

GIRONE 7
Napoli, Benevento, Delfino Pescara, Frosinone, Ascoli 

GIRONE 8
Crotone, Lecce, Salernitana, Cosenza, Reggina.

Sezione: Settore Giovanile / Data: Mer 24 marzo 2021 alle 17:22
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print