"Una Juve con poca testa". Queste le parole di Maurizio Sarri dopo il pareggio con il Sassuolo ed il titolo dedicato da La Stampa in edicola questa mattina al suo interno, a pagina 32, ai bianconeri. La Juventus cede il passo a Conte ed il tecnico non cerca alibi: "Forse in campionato mancano motivazioni. Se regali 50 minuti poi può capitare di non vincere. Tre cavolate sul loro 2° gol".

"Avendo vinto tanto in Italia, può succedere a livello inconscio che questa squadra abbia meno motivazioni in A e spenda invece più energie in Coppa". Può succedere, ma non dovrebbe succedere. E Sarri si augura di trovare presto una cura per l'assuefazione da scorpacciata di scudetti (8 di fila): "È un aspetto che dobbiamo mettere a posto, perché io la penso come il presidente Agnelli, il campionato è la competizione più lunga ed è qui che si vede il valore di una squadra".

Sezione: Rassegna stampa / Data: Lun 2 Dicembre 2019 alle 09:56
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print