Torino-Sassuolo, partita della 24esima giornata in programma ufficialmente venerdì 26 febbraio verrà rinviata a causa del focolaio Covid scoppiato in casa granata. "Il rischio di un focolaio c'è: saranno decisive le prossime 48 ore", fanno sapere dalla Asl. Scadranno domani sera e, solo in assenza di nuove positività dal doppio giro di test molecolari previsti, il Toro potrebbe entrare in bolla e riprendere ad allenarsi, perché il rischio focolaio verrebbe meno. La gara con il Sassuolo, salvo clamorose novità, verrà cancellata. Luci spente venerdì sera per il Sassuolo dopo le otto positività e attesa per capire il destino della trasferta nell'Olimpico romano, che si potrebbe anche giocare.

Segui SassuoloNews.net su Facebook, TwitterInstagram e sul nuovo canale Telegram per restare sempre aggiornato sulle ultime news dal mondo del Sassuolo Calcio.

Intanto, secondo La Stampa, spunta già una prima data per il possibile recupero del match tra Torino e Sassuolo. Non ci sono grandi impedimenti per i due club perché non giocano le coppe europee e dunque è più facile trovare una data libera. La prima ipotesi sarebbe quella di far rigiocare la sfida il prossimo 10 marzo o il 17 marzo. Dunque un rinvio di circa 12 giorni per la gara. Il Sassuolo affronterebbe mercoledì prossimo il Napoli nel turno infrasettimanale, poi l'Udinese sabato 6 marzo, il Toro nell'eventuale recupero mercoledì 10 marzo e sabato 13 marzo (a questo punto la gara potrebbe anche essere spostata di 24 ore) l'Hellas Verona in trasferta. Il Toro invece avrebbe la gara con la Lazio il 2 (è a rischio rinvio ma se da venerdì la squadra sarà libera di tornare a lavorare in un Filadelfia sanificato, le possibilità che Lazio-Toro venga giocata il 2 marzo aumenterebbero in modo esponenziale), poi il Crotone domenica 7 marzo, il 10 la sfida con il Sassuolo e il 14 la gara con l'Inter.

Sezione: News / Data: Mer 24 febbraio 2021 alle 10:02
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print