Anche in un finale di stagione così frenetico, col caldo estivo a rendere ancora più dure le tante partite ravvicinate, c’è tempo per guardarsi alle spalle e fare un confronto con la stagione scorsa. Rispetto alla ventinovesima giornata del campionato passato ci vuole poco ad accorgersi di chi, ad oggi, può essere più soddisfatto: la Lazio di Simone Inzaghi, rivelazione stagionale e unica in grado di restare attaccata alla Juve ha fin qui totalizzato 17 punti in più. Molto bene sono andate anche l'Inter (+11), l’Atalanta (+12) e il Bologna (+11), in forte crescita rispetto al 2018/19, mentre la Vecchia Signora, nonostante l’ormai consueto primato in classifica, insegue a 6 lunghezze di distanza l’ultima Juventus targata allegri.

Chi ha fatto peggio è il Napoli, che con la conquista della Coppa Italia prova ad addolcire quel confronto che recita – 18 rispetto alla passata stagione. Male anche Torino (-14) e Sampdoria (-16), con i granata che in classifica si trovano all’inseguimento di un Sassuolo che vede invece il segno positivo nella casella del proprio bilancio. I punti dei neroverdi, lanciati verso la sfida al Lecce dopo la bella vittoria sulla Fiorentina, sono 37, 5 in più di quelli conquistati l’anno scorso in altrettante giornate. Il calendario che attende la compagine di De Zerbi non è semplice, mancano ancora la Lazio, la Juventus e diverse squadre insidiosissime come Napoli, Cagliari o Milan, ma il Sassuolo ha tutte le carte in regola per potersi dire soddisfatto al termine della stagione.

Ovviamente si cercherà di aumentare il divario fra i punti dell’annata 2019/20 e quelli del 2018/19 (alla fine furono 43), ma l’obiettivo è anche quello di migliorare la posizione in classifica. Attualmente i neroverdi sono dodicesimi, un gradino sotto rispetto all’undicesimo posto di un anno fa, ma la nona posizione occupata dal Cagliari è a sole 2 lunghezze di distanza, e gli scontri diretti con i sardi e il Bologna (undicesimo a +1 sul Sassuolo) saranno decisivi.

Di seguito riportiamo le due classifiche a confronto:

Juventus 72 (-6 rispetto alla Serie A 2019/20 dopo 29 giornate)
Lazio 68 (+17)
Inter 64 (+11)
Atalanta 60 (+12)
Roma 48 (+1)
Napoli 45 (-18)
Milan 43 (-8)
Hellas Verona 42 (in Serie B)
Cagliari 39 (+6)
Parma 39 (+6)
Bologna 38 (+11)
Sassuolo 37 (+5)
Torino 31 (-14)
Fiorentina 31 (-7)
Udinese 31 (+3)
Sampdoria 29 (-16)
Genoa 26 (-7)
Lecce 25 (in Serie B)
SPAL 19 (-10)
Brescia 18 (in Serie B)

Sezione: News / Data: Ven 03 luglio 2020 alle 20:56
Autore: Giovanni Fiori
Vedi letture
Print