E' terminata la sfida dello Stadio San Siro di Milano tra Inter e Sassuolo Calcio, gara valida per il recupero della ventottesima giornata di Serie A, 2020/2021. Out i lungodegenti Filippo Romagna e Mehdi Bourabia. Poi fuori gli infortunati Caputo, Berardi, Defrel, Kaan Ayhan positivo al Covid, e non convocati Muldur, Locatelli e Ferrari per precauzione. Ci sono i giovani della Primavera Matteo SaccaniPiccinini, il centrocampista Artioli e l'attaccante Karamoko. Di seguito le pagelle e i voti dell'incontro odierno Inter-Sassuolo recupero.

SASSUOLO (4-2-3-1)

Consigli 6 - Una 'scampagnata' fuori dall'area in avvio gli costa il giallo (netto intervento in ritardo su Young). Sul gol di Lukaku e di Martinez può solo guardare. Poca apprensione quest'oggi.

Toljan 5 - Soffre maledettamente i cambi di gioco dell'Inter con il pallone che arriva dalle parti di Young. L'inglese è in una giornata di grazia e il terzino neroverde va in sofferenza. Un filino meglio nella ripresa.

(Dal 75') Haraslin 6 - Ancora da esterno a tutta fascia. Approccio ok.

Chiriches 5 - Una buona prova contro un cliente difficile contro Lukaku ma c'è la macchia del primo gol: bravo il centravanti belga nel movimento ad anticipare Vlad di testa. In ritardo sul gol del 2-0 di Lautaro.

Marlon 6 - Qualche rischio di troppo in area (nella ripresa con un tacco si stava per complicare la vita). A differenza del compagno di reparto non va in sofferenza contro gli attaccanti nerazzurri.

Rogerio 6,5 - Di fronte ha Hakimi, uno dei laterali più forti del nostro campionato. Gara di grande concentrazione e attenzione, un passo sicuramente in avanti per lui.

(Dal 75') Kyriakopoulos 6 - Il greco dice la sua nel finale.

Obiang 6,5 - Buona prova anche per Pedro, sulla scia di quanto visto sabato scorso con la Roma. Diverse letture importantissime soprattutto in fase di non possesso. 

Maxime Lopez 6,5 - Anche il francesino sta prendendo sempre più coscienza della sua forza. E' sempre al centro del gioco. Trotterella in mezzo al campo ma difficilmente sbaglia la giocata.

Traore 7 - Cresce col passare dei minuti. Galvanizzato dal gol con la Roma, è uno dei pochi che va alla conclusione. Prende le misure tra primo e secondo tempo, poi infila il pallone all'incrocio al minuto 85 dando nuove speranze ai neroverdi. 

Djuricic 6 - Gravita come sempre tra le linee. Gara di grande personalità del numero 10 neroverde che riesce a far girare bene il pallone. Gli manca forse un pizzico di malizia in più sulla trequarti ma la prova resta comunque sufficiente.

Boga 5,5 - Sul suo mancino l'occasione più ghiotta del primo tempo: bravo a resistere alla carica di Skriniar che poi rinviene e gli mura il tiro ravvicinato. Un paio di spunti in velocità dei suoi ma è ancora tropppo poco.

(Dall'80') Oddei 6 - Bene ancora una volta. Subito in partita. Con personalità.

Raspadori 6 - Seconda da capitano per Jack, che non molla mai. L'azione più pericolosa del primo tempo nasce da una sua grande intuizione. Non è una serata semplice per lui, chiuso nella morsa tra Skriniar e De Vrij.

INTER (3-5-2)

Handanovic 6; Skriniar 6,5, De Vrij 6, Darmian 6; Hakimi 5,5, Barella 6,5, Eriksen 6 (59' Sensi 6), Gagliardini 6 (70' Vecino 6), Young 7, Lukaku 7, Lautaro Martinez 7 (77' Sanchez 6). A disposizione: Padelli, Radu, Ranocchia, Vidal, D'Ambrosio, Pinamonti. Allenatore: Antonio Conte

Sezione: News / Data: Mer 07 aprile 2021 alle 20:34
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print