Quale futuro per mister Roberto De Zerbi? Il tecnico non ha mai nascosto la sua soddisfazione per la piazza neroverde e non ha nemmeno escluso di proseguire ancora la sua esperienza nel Sassuolo Calcio. Stando a quanto riferito dalla Gazzetta di Modena, quello che farà la differenza sarà il progetto: l'asticella deve continuare ad alzarsi, per alimentare ambizioni e per proseguire una crescita progressiva. Le prospettive sarebbero molto allettanti in caso di Europa, l'entusiasmo dell'ambiente massimo e aumenterebbero le possibilità di vedere De Zerbi a Sassuolo anche nel 2021-22, ma al momento l'Europa è una chimera.

Se la squadra non dovesse centrare simili obiettivi, ecco che tutto sarebbe più complicato, anche se l'allenatore non ha mai nascosto la curiosità di provare anche a lanciare un nuovo ciclo. L'impressione è che De Zerbi, al di là dei risultati, necessiti di una posizione centrale, non solo a livello tecnico, ma in tutti i programmi e le strategie che riguardano la prima squadra. Carnevali però ha teso una mano nei confronti del tecnico bresciano: "Le 100 panchine con il Sassuolo di De Zerbi per me hanno un significato importante perché vuol dire che la scelta di un allenatore giovane ha detto che siamo lungimiranti. E' un tecnico di gran qualità e prospettiva e può ambire ai grandi club, ma la nostra volontà è andare avanti con lui perché possiamo crescere ancora insieme". Saranno volontà comuni indipendentemente dal finale di stagione?

Sezione: Calciomercato Sassuolo / Data: Dom 07 marzo 2021 alle 13:32
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print