Secondo Enzo Bucchioni, giornalista, la Juve preme ancora l'acceleratore per ingaggiare Manuel Locatelli. Ecco le sue parole a Tuttomercatoweb: "Al centrocampo di oggi mancano personalità, esperienza e carisma. Tanti buoni giocatori messi assieme non fanno un fuoriclasse e pensare che cinque anni fa in mezzo al campo con la maglia bianconera c’erano Pirlo, Vidal e Pogba con un certo Marchisio come riserva. Comunque mi dicono, pare, che se ne siano accorti, bontà loro. E adesso il tema è: cosa fare? Si continua a parlare di Pogba dimenticando che l’ingaggio del francese è mostruoso in assoluto e in particolare per la Juve di oggi".

Ancora Bucchioni: "E poi, è ovvio che Pogba lo prenderei, ma se andiamo bene a vedere, a questa squadra serve più un regista, un giocatore che sappia organizzare meglio il gioco. Chi? I riflettori sono tornati su Manuel Locatelli, 22 anni, leader del Sassuolo e da qualche partita titolare anche per Mancini in azzurro. E’ cresciuto enormemente, gioca davanti alla difesa, ma sa fare anche l’interno. Giovane e italiano è un plus. In estate c’erano già stati dei contatti, ma i 40 milioni chiesti dal Sassuolo erano sembrati un’enormità. Ora si è tornati a ragionare e se chiudere un’operazione del genere a gennaio è complicato, qualche tentativo si farà". 

Sezione: Calciomercato Sassuolo / Data: Ven 04 dicembre 2020 alle 15:48
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print