Matteo Brighi, ex centrocampista del Bologna e del Sassuolo, ha parlato ai microfoni di 1000cuorirossoblu.it, dicendo la sua su Bologna-Sassuolo di quest'oggi. Ecco un estratto con le sue dichiarazioni sulla sfida e sui neroverdi: "Sarà una partita aperta, ci saranno di fronte due squadre molto propositive che amano avere il pallino del gioco. Il Sassuolo sembra aver trovato la giusta strada per fare bene, cercherà di imporre il proprio gioco ma non sarà facile".

Come giudica il percorso di maturazione attuato da De Zerbi con i neroverdi?
"Ormai ne parlano tutti bene, la squadra ha trovato il vestito migliore da indossare questo è soprattutto merito dell'allenatore, capace di plasmare i propri calciatori a sua immagine e somiglianza. De Zerbi ha anche avuto la fortuna di lavorare sempre con gli stessi uomini, e questo è un fattore determinante perché i meccanismi della squadra funzionano alla perfezione. Ora deve puntare l'Europa League, è quella la realtà giusta per i neroverdi".

Gli obiettivi stagionali delle due squadre?
"Il Sassuolo deve compiere quel gradino in più rispetto agli anni precedenti: ora si può puntare all'Europa League. Lo stesso discorso vale per il Bologna, anche se a livello di organico ha qualcosa in meno rispetto ai neroverdi".

Una previsione?
"Faccio il tifo per entrambe le squadre: ho dei bellissimi ricordi di tutte e due le esperienze, ho amici in tutte e due le piazze, spero sia una partita avvincente".

LEGGI ANCHE: BOLOGNA SASSUOLO LIVE: FORMAZIONI UFFICIALI, CRONACA IN DIRETTA E RISULTATO

Sezione: Non solo Sasol / Data: Dom 18 ottobre 2020 alle 10:28
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print