Sabato pomeriggio il Sassuolo Calcio scenderà in campo al Mapei Stadium per sfidare la Fiorentina nel match della 31ª giornata di Serie A. Ma com'era finita all'andata? Cosa era successo? I neroverdi erano lanciatissimi nelle prime posizioni della classifica e vincendo avrebbero dato un grandissimo segnale al campionato, proseguendo sulla scia positiva delle precedenti settimane. Assenti tra i neroverdi Romagna, Federico Ricci, tornarono a disposizione Caputo, Chiriches e Defrel. Nella Fiorentina l'unico indisponibile è Duncan che è stato comunque convocato. De Zerbi optò per il classico 4-2-3-1 scegliendo Toljan e Rogerio sulle corsie laterali, con Peluso al centro al posto di Ferrari, mentre la coppia Obiang-Locatelli in mezzo al campo. In avanti, panchina iniziale per Ciccio, spazio a Raspadori unica punta: sulla trequarti Berardi, Traore e Boga. L'allora allenatore viola Prandelli invece puntò sul 3-5-2 dando fiducia in attacco al classe 2000 Dusan Vlahovic, una fiducia ben riposta. Sulle corsie laterali Venuti e Biraghi mentre a centrocampo, con Amrabat, spazio a Bonaventura e Castrovilli.

LEGGI ANCHE: De Zerbi-Inzaghi precedenti e statistiche: sorci neroverdi per Pippo

Era un turno infrasettimanale. La gara terminò con il punteggio di 1-1, con tanti rimpianti per la formazione neroverde che non riuscì a conquistare i 3 punti dopo la sofferta vittoria interna contro il Benevento. Inizio importante della Fiorentina che sfiorò il gol con Biraghi ma ed esultare fu il Sassuolo, al 13', con Traore: grandissima palla di Domenico Berardi in verticale per il gran taglio di Traoré, il classe 2000 fu cinico e freddo nell'occasione e superò agilmente Dragowski. Non ci furono grandi emozioni fino al 33, quando l'arbitro Valeri assegnò il penalty alla Fiorentina per un ingenuo fallo di Locatelli su Ribery: dal dischetto Vlahovic spiazzò Consigli. Secondo tempo a ritmi bassi ma fu il Sassuolo a sfiorare per primo i 3 punti con la traversa di Obiang a inizio ripresa, nel finale poi la traversa di Ribery. Da segnalare l'esordio stagionale di capitan Magnanelli nel finale.

TABELLINO E FORMAZIONI UFFICIALI FIORENTINA SASSUOLO

MARCATORI: 13' Traoré (S); 33' rig. Vlahovic (F)

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Caceres (74' Igor), Milenkovic, Pezzella, Venuti, Bonaventura (87' Borja Valero), Amrabat, Castrovilli (74' Pulgar), Biraghi, Ribery, Vlahovic (74' Kouame). A disp: Terracciano, Quarta, Lirola, Barreca, Saponara, Eysseric, Cutrone, Callejon. All. Cesare Prandelli

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Peluso, Rogerio; Obiang (79' Bourabia), Locatelli (82' Magnanelli); Berardi, Traore (61' Defrel), Boga (79' Djuricic); Raspadori (61' Caputo). A disp: Pegolo, Ayhan, Ferrari, Marlon, Kyriakopoulos, Muldur, Lopez. All. Roberto De Zerbi

ARBITRO: Paolo Valeri della sezione di Roma

NOTE: AMMONITI: Amrabat, Castrovilli, Biraghi, Milenkovic (F); Locatelli, Berardi, Traoré, Toljan (S)

Sezione: News / Data: Gio 15 aprile 2021 alle 19:03
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print