Il Sassuolo ha vinto al Dall'Ara per 3-4 ma non sono mancati i momenti complicati come il terzo gol regalato a Orsolini per un errore in impostazione di Locatelli. Rischi del mestiere, rischio calcolato da parte di De Zerbi. Come scrive Tommaso Turci bordocampista DAZN su Goal.com, il Sassuolo è la forza e la debolezza di un’idea: "Sono anche contento di aver subito il terzo goal su una palla persa da dietro, perché noi non dobbiamo aver paura di perdere i palloni" dirà De Zerbi nel post partita. Dai... Quante volte avete sentito dire ad un allenatore che è contento di prendere gola?

Eppure Orsolini intercetta, punta la porta e segna: 3-1. Il Sassuolo è costruzione dal basso, occupazione simmetrica degli spazi, anche col doppio svantaggio, anche a costo di sbagliare: "Sbaglia, ma fai!" si sente da bordocampo. E questo potrebbe essere il motto dell'operoso Sassuolo di mister De Zerbi.

LEGGI ANCHE: Il Sassuolo secondo...me! E che classi…fica!

Sezione: News / Data: Mer 21 ottobre 2020 alle 15:10
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print