Pietro Cianci, attaccante di proprietà del Teramo in prestito al Bari, sta disputando una grande annata. Prima parte di stagione con il Potenza con 10 gol all'attivo, ora 2 gol in 2 presenze con la maglia del Bari. Il direttore sportivo degli abruzzesi, Federico, ha parlato ai microfoni di gianlucadimarzio.com, dicendo la sua sul futuro dell'attaccante. Un futuro che riguarda da vicino anche il Sassuolo Calcio. Il club neroverde infatti ha un diritto di recompra da 500.000 euro da poter esercitare il 1° luglio 2021.

“Due anni fa l’abbiamo preso a zero dal Sassuolo, oggi è uno degli attaccanti più forti della Serie C - ammette Federico - C’è un valore assoluto di questo giocatore che avrà un mercato incredibile. Quando lo presi due anni fa ero convinto che potesse esplodere, aveva bisogno soltanto di tempo e fiducia”. E dalla Serie A e Serie B osservano. Attenzione dunque al possibile ritorno di Pietro Cianci in neroverde, magari come attaccante di riserva, magari come pedina di scambio. I neroverdi osservano la crescita del centravanti classe '96.

Sezione: Calciomercato Sassuolo / Data: Mer 24 febbraio 2021 alle 12:20
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print