Il Sassuolo vuole mettere da parte il ko in casa della Roma e pensa alla prossima sfida di campionato contro la SPAL. Un derby dell'Emilia che si disputerà all'ora di pranzo: fischio d'inizio, al Mapei Stadium, alle ore 12.30. I neroverdi hanno 3 punti in classifica, gli stessi degli estensi. Domenica il derby che potrà già dire tanto sulle ambizioni delle due squadre: il Sassuolo spera di lottare per la parte sinistra della classifica, la SPAL invece per una tranquilla salvezza. Nel Sassuolo da verificare le condizioni di Djuricic, assente nella sfida dell'Olimpico contro la Roma. Sicuramente out Rogerio (dovrebbe rientrare tra metà ottobre e inizio novembre), recuperato capitan Magnanelli. Bourabia invece ne avrà ancora per diverse settimane. Nella SPAL invece da valutare le condizioni di Felipe ma il difensore non sembra destare preoccupazione e dovrebbe essere convocato, mentre Fares, ko a inizio stagione, tornerà a disposizione solo a febbraio.

SASSUOLO - Possibile il passaggio alla difesa a 3 con Marlon, Chiriches e Ferrari (o Peluso). Sulle fasce ballottaggio Muldur-Toljan per un posto a destra ma non è da escludere la presenza contemporanea di entrambi, con il francese spostato a sinistra. In avanti sfida Traorè-Defrel-Boga con il primo in leggero vantaggio e con i neroverdi che scenderebbero in campo con il 3-4-1-2. Da tenere sempre viva l'opzione difesa a 4. Situazione infortunati: Magnanelli è recuperato ma dovrebbe partire dalla panchina. Djuricic è in dubbio mentre Bourabia starà fermo per alcune settimane.

SPAL - Dubbio modulo in casa SPAL: difesa a 5 o a 4? Probabile che in partenza, la formazione di Semplici si presenti con l'abituale canovaccio del 5-3-2, per poi eventualmente essere pronta a cambiare in corsa se le indicazioni e le necessità della gara andranno in tal senso. Nello schieramento biancazzurro potrebbe esserci il debutto dall'inizio di Sala (entrato bene nel finale contro la Lazio) a sinistra al posto di Reca.

SASSUOLO (3-4-1-2): Consigli; Marlon, Chiriches, Peluso; Muldur, Duncan, Obiang, Toljan; Traoré; Berardi, Caputo. Allenatore: Roberto De Zerbi

SPAL (5-3-2): Berisha; D'Alessandro, Cionek, Vicari, Tomovic, Sala; Murgia, Missiroli, Kurtic; Petagna, Di Francesco. Allenatore: Leonardo Semplici

SASSUOLO SPAL PRONOSTICO

Assieme al Cagliari, il Sassuolo è l'unica squadra tra quelle che generalmente gravitano nella parte destra della classifica che la SPAL non è riuscita a battere nei due precedenti campionati di serie A. Al Mazza sono arrivate due sconfitte in altrettanti incontri, con zero gol all'attivo e tre al passivo. Curiosamente invece al Mapei Stadium la squadra di Semplici è imbattuta, e in entrambe le stagioni a Reggio Emilia è finita 1-1. I neroverdi hanno voglia di rivalsa dopo la sfida con la Roma, la SPAL sarà sazia dopo la rimonta con la Lazio? Il nostro pronostico è 1.

Sezione: News / Data: Ven 20 Settembre 2019 alle 11:46
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print