Jeremie Boga re del dribbling...e del gol. Per la prima volta, a 23 anni, ha raggiunto la doppia cifra in una singola stagione. Le sue 10 reti sono arrivate tutte su azione e 8 di queste al Mapei Stadium. L'ad Carnevali l'ha blindato, eliminando il diritto di ricompra da 15 milioni del Chelsea. Sembrava utopia, dopo i 4 gol dello scorso anno, immaginare una stagione in doppia cifra ma Jeremie ha stupito tutti. Non è ancora completo al 100% e ha ancora margini. Può crescere molto e potrebbe farlo a Sassuolo.

E' uno dei soli quattro dribblatori sopra quota 100, con il primato in questo campionato e in una rosa ristretta in Europa, davanti Sancho, Mbappè e Vinicius, e nel giro di gente come Messi, Neymar, Boufal, Traoré e Saint-Maximin. "Hazard, Willian e Pedro? Non erano più forti di me" ha detto Boga a dicembre. Ora sta dimostrando tutto il suo valore. Se lo gode il Sassuolo che festeggia tutto il suo tridente in doppia cifra. Caputo capocannoniere con 14 gol, Boga e Berardi inseguono a 10. Trentaquattro gol in 4. Solo l'Atalanta ha tre attaccanti in doppia cifra (Zapata, Muriel e Ilicic). E stasera Jeremie si prepara a sfidare la Fiorentina, sperando di trovare l'undicesimo gol in stagione.

Sezione: News / Data: Mer 01 luglio 2020 alle 11:13
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print