Triplice fischio di Genoa-Sassuolo. Giacomo Raspadori, calciatore dei neroverdi, è intervenuto ai microfoni di DAZN per un commento sulla gara dello stadio Luigi Ferraris, valida per la 35esima giornata di Serie A. Ecco le sue parole: "E' stata una vittoria molto importante, soprattutto per dare continuità e per cercare di inseguire il nostro sogno. Siamo riusciti a essere concreti e a portare a casa la vittoria".

Avete fatto 20 minuti importanti, poi forse vi è mancata un pizzico di continuità.
"Sicuramente è vero, il caldo penso che abbia influito, sia per noi che per loro. Dobbiamo, nelle ultime partite, cercare di avere più continuità nei 90 minuti per raggiungere l'obiettivo prefissato".

Quanto è bello vedere quei gran movimenti dei tuoi compagni?
"Questa è l'idea del mister che ci dà tanto e ci mette nelle condizioni di arrivare nelle giuste condizioni ad affrontare la partita. Sappiamo sempre come affrontare l'avversario. Per me che gioco davanti e sono un riferimento è anche un piacere guardare tutto questo".

L'Europa?
"Sono cresciuto insieme alla società, un percorso iniziato quando ero piccolo, ogni giorno con dedizione e impegno ma anche con consapevolezza cerchiamo di mettere sempre tutto, l'Europa sarebbe un grande orgoglio".

Cosa ti ha detto De Zerbi dopo quell'errore?
"Si sarà arrabbiato. E' stata una decisione sbagliata in campo, come capita, speriamo di finire nel migliore dei modi".

Sei stato più freddo di Aguero...
"E' capitato a me oggi, sicuramente capita anche ai migliori come lui di sbagliare".

Sezione: News / Data: Dom 09 maggio 2021 alle 15:19
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print