Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ha parlato del mercato Sassuolo e della sfida con la Juventus, partendo dal futuro di Scamacca. Ecco le sue parole a Tiki Taka: Di avviato non c’è nulla. Scamacca è in prestito al Genoa. Ci sono varie richieste, ma fa parte della nostra politica. Giovane, italiano e deve crescere. Se ci saranno condizioni importanti, faremo valutazioni. Ma credo che Scamacca resterà un calciatore del Sassuolo. Non lo daremo in prestito. Non c’è solo la Juventus".

Marotta?
“Marotta è mio grandissimo amico ed è stato il mio maestro, ho iniziato con lui al Monza e poi ho continuato nel Ravenna, Como e così via. Dico che è stata la persona che mi ha dato le basi per questo lavoro”.

All’Inter al posto di Marotta?
“In questo momento assolutamente no, sto benissimo al Sassuolo. Siamo una grande società, c’è una grande famiglia alle spalle. Non mi muovo assolutamente”.

La Juve?
“Abbiamo fatto una buona partita, siamo soddisfatti perché abbiamo dimostrato che società siamo. Peccato, abbiamo perso un’opportunità. Le espulsioni possono succedere, siamo arrabbiati ma potevamo essere arrabbiati perché non è stato espulso Bonucci, ci poteva stare il rosso ma questo fa parte del gioco”.

Chi vince tra Inter e Juve?
“Facile che vinca l’Inter, è la squadra che oggi è più completa”.

LEGGI ANCHE: Scambio Zaza-Defrel: la proposta del Torino al Sassuolo. Le ultime

Sezione: News / Data: Mar 12 gennaio 2021 alle 10:54
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print