Nonostante tutte le difficoltà incontrate fin qui, una classifica non troppo sorridente, ed una difesa spesso e volentieri piuttosto traballante, il Sassuolo può comunque vantare il settimo miglior attacco del campionato. A trascinare i neroverdi dal punto di vista realizzativo sono stati il giocatore chiave di questa squadra ed il bomber di razza arrivato in estate proprio per farsi sentire sotto porta: Domenico Berardi e Ciccio Caputo. La coppia ha messo insieme un totale di 17 reti, 9 il primo e 8 il secondo, ma c’è un aspetto molto curioso riguardante le marcature dei due attaccanti di De Zerbi.

Non sono infatti mai riusciti a timbrare il cartellino nella stessa partita, dato veramente strano se si considera che, a meno che uno dei due non sia squalificato o infortunato, il tecnico tende a schierare entrambi. Il numero 25 fin qui ha segnato una tripletta contro la Sampdoria, una doppietta contro la Roma, un gol all’Inter, uno al Lecce, uno al Cagliari ed uno nel match di ritorno contro il Torino. La punta di Altamura invece ha rifilato una rete al Torino nella prima giornata di campionato (Berardi squalificato), due alla Spal, due al Bologna, una alla Lazio (Berardi infortunato), una alla Juventus (Berardi infortunato) ed una al Brescia. Anche se i due non hanno sempre giocato insieme, le presenze in comune sono comunque moltissime e stupisce che in nessuna occasione abbiano saputo segnare uno dopo l’altro.

Basta infatti prendere il terzo marcatore della rosa, l’esterno Jeremie Boga, attualmente fermo a quota 5, per trovare chi è stato capace di spingere il pallone in rete nella stessa partita in cui ha segnato anche uno dei suoi compagni di reparto sopracitati. Contro l’Inter e il Torino (gara di ritorno) infatti, hanno segnato sia l’ivoriano che Berardi, mentre contro il Bologna e la Juventus il classe '97 ha condiviso la gioia del gol con Caputo.

Sezione: News / Data: Ven 24 Gennaio 2020 alle 18:25
Autore: Giovanni Fiori
Vedi letture
Print