Si può ancora essere romantici nel calcio moderno? In un sport troppo spesso schiavo del dio denaro, in cui la passione sembra passare in secondo piano rispetto ai soldi, si può ancora parlare di bandiere? Un tempo era più semplice, ogni squadra aveva la sua, uomini come Gigi Riva e Facchetti, o Totti e Maldini per guardare a tempi più recenti, hanno fatto la storia del calcio giocando sempre per gli stessi colori. Al giorno d'oggi è invece raro vedere carriere simili, ora che anche le ultime bandiere (per citarne una, Pellissier in quest’ultima stagione) sono state ammainate, risultano davvero pochi i casi di calciatori con addosso la stessa maglia per cosi tanto tempo.

Eppure, se si cerca un esempio di attaccamento ad una squadra molto duraturo, non bisogna andare lontano, perché se si escludono Lionel Messi, al Barcellona da 15 anni e 6 mesi, e Mark Noble, centrocampista del West Ham da 14 anni e 6 mesi, è Francesco Magnanelli la bandiera più longeva d’Europa ancora in attività nella stessa squadra di sempre. Infatti, con baluardi di Roma e Barça come De Rossi e Iniesta che vanno a giocare all’estero, il numero 4 guadagna la terza posizione in questa speciale classifica stilata anche da Sky. Il capitano neroverde, dopo aver vestito le magli di Gubbio, Chievo, Fiorentina e Sangiovannese, è giunto al Sassuolo nel 2005, esattamente 14 anni e18 giorni fa. Da allora ha raccolto 426 presenze (primatista nella storia del club), segnato 8 gol, ed è stato protagonista nella cavalcata che ha portato il Sasòl dalla C2 all’Europa League.

Ad agosto comincerà la sua quindicesima stagione a difesa dei colori neroverdi, amati da quando, ormai molti anni fa, decise di lasciare la Sangiovannese a causa del poco spazio che gli veniva concesso, per approdare in quella squadra che sarebbe poi diventata la sua casa. Essere romantici non è facile, ma si può fare, per informazioni chiedere a Francesco Magnanelli.

Ecco la top ten delle bandiere in attività in Europa:
#10 Andrea Masiello: all’Atalanta da 9 anni;
#9 Anthony Lopes: al Lione da 10 anni e 9 mesi;
#8 Thomas Muller: al Bayern Monaco da 11 anni;
#7 Gerard Piqué: al Barcellona da 11 anni;
#6 Sergio Ramos: al Real Madrid da 13 anni e 12 giorni;
#5 Stefan Radu: alla Lazio da 13 anni e 1 mese;
#4 Giorgio Chiellini: alla Juventus da 14 anni e 18 giorni;
#3 Francesco Magnanelli: al Sassuolo da 14 anni e 18 giorni;
#2 Mark Noble: al West Ham da 14 anni e 6 mesi;
#1 Lionel Messi: al Barcellona da 15 anni e 6 mesi;

Sezione: News / Data: Sab 20 Luglio 2019 alle 14:50
Autore: Giovanni Fiori
Vedi letture
Print