La decisione più importante, quella della ripresa ufficiale del campionato il weekend con i recuperi della 25esima giornata, è arrivata ieri dopo l'Assemblea della Lega di Serie A e relativo comunicato: si riparte con i quattro recuperi pendenti (Atalanta-Sassuolo, Verona-Cagliari, Inter-Sampdoria e Torino-Parma). Non sarà il Sassuolo però ad aprire le danze. Niente più anticipo il 19 giugno.

Il Governo aveva indicato il 20 come data della ripartenza del campionato di Serie A e i club non hanno voluto scontentare l'esecutivo. La prima partita in assoluto il 20 giugno sarà Torino-Parma, alle 19.30, seguita alle 21.45 da Hellas Verona-Cagliari. Domenica 21 toccherà ad Atalanta-Sassuolo alle 19.30, poi a Inter-Sampdoria alle 21.45. Orari da confermare, lunedì prossimo, quando arriverà la decisione ufficiale e definitiva.

LEGGI ANCHESassuolo, De Zerbi e l’idea sulla ripartenza: così cambia la concezione di turnover

Sezione: News / Data: Sab 30 maggio 2020 alle 13:57
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print