Il Sassuolo è una delle formazioni che ha aperto la caccia a un nuovo difensore centrale. Anche i neroverdi battono diverse piste e valutano, fra gli altri, anche Davide Biraschi del Genoa, duttile difensore che può giocare da centrale ma anche da terzino e che negli ultimi mesi ha perso il posto a Genova. Occhio poi alle voci su Gian Marco Ferrari, difensore sempre appetito da diversi club e alle parole di Claudio Ranieri su Gianluca Caprari, primo obiettivo per l'attacco.

BIRASCHI PER LA DIFESA: si registrano un po' di movimenti intorno a Davide Biraschi, difensore classe '94 del Genoa che può agire da centrale e anche da terzino destro. Per adesso si sono fatte avanti Parma e Sassuolo ma solo all'inizio della prossima settimana si potrà capire se l'affare potrà eventualmente decollare. Biraschi è alla sua quarta stagione con i liguri.

CORTEGGIAMENTI PER FERRARI: sul taccuino di diversi club è comparso il nome di Gian Marco Ferrari, difensore neroverde che in questa stagione ha fatto registrare soltanto 9 presenze. Riguardo al classe '92 sono state chieste informazioni in particolare da Milan e Fiorentina, formazioni che sono entrambe alla ricerca di un rinforzo nel reparto difensivo. I rossoneri, in forte ripresa nelle ultime gare, hanno infatti bisogno di un altro centrale e la scelta potrebbe ricadere proprio sul neroverde. Difficile che il Sassuolo lo lasci partire.

RANIERI SU CAPRARIGianluca Caprari rimane in cima alla lista dei desideri del Sassuolo. Su Caprari ieri Ranieri è stato chiarissimo: "Lo so che i suoi agenti trattano con il Sassuolo a pochi giorni dalla partita, ma questo è il calcio di oggi e non ci possiamo fare niente. Io ormai mi sono abituato a queste dinamiche e penso che anche i giocatori lo siano. In ogni caso mi sono già espresso, vorrei che Gianluca restasse nella Sampdoria. Quando un giocatore non sta più bene in una squadra e chiede di andare via, allora non mi oppongo. Ma non è il suo caso, lo vedo carico ogni giorno".

Sezione: Calciomercato / Data: Sab 25 Gennaio 2020 alle 19:30
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print