Il Sassuolo continua a dare la caccia ai migliori giovani in circolazione. Nel mirino dei neroverdi sarebbe finito il difensore classe 2002 dell'Inter Lorenzo Pirola. Inter e Sassuolo devono sempre trovare la quadra per il riscatto di Stefano Sensi. 20 milioni di euro la cifra pattuita inizialmente tra i club, una cifra che i nerazzurri però non sembrano intenzionati a pagare dopo i tanti infortuni che hanno condizionato la stagione.

"Avrà un futuro importante" Antonio Conte lo ha fatto esordire in stagione e di lui ha detto "avrà un futuro importante se resterà coi piedi per terra". Difensore centrale, classe 2002, è uno dei migliori talenti azzurri nel ruolo ed è il nome fatto dal Sassuolo e da De Zerbi all'Inter per inserire nella trattativa per Sensi. Al momento però l'Inter ha detto di no all'inserimento del classe 2002 ma secondo fonti vicine al club neroverde però l'uomo scelto dal Sassuolo per dire sì alla richiesta di sconto dell'Inter per Sensi. A riferirlo è Tuttomercatoweb.

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 04 agosto 2020 alle 15:27
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print