Sono stati diramati i convocati che prenderanno parte con la spedizione azzurra al Mondiale Under 17 di fine ottobre. Il nome di maggior spicco però, non è presente. Si tratta di Sebastiano Esposito, il giovane attaccante dell’Inter, che non partirà con i compagni per inseguire il sogno Mondiale. Tutto questo non per punizione, anzi, con l'Inter a corto di giocatori in attacco (l'ultimo forfait è arrivato da Alexis Sanchez), Antonio Conte ha assoluto bisogno di rinforzi, ed è arrivato il momento del classe 2002.

Le qualità non gli mancano di certo, d’altra parte già in estate era stato richiestissimo: prima dal Sassuolo, come avevamo riportato in esclusiva, e poi, quando i nerazzurri hanno avuto bisogno di monetizzare per il fair play finanziario (circa 40 milioni di euro), anche da Roma, Genoa e Cagliari. Se anche in un primo momento la dirigenza interista aveva tentennato sulla possibilità di una sua cessione, il divieto definitivo è stato poi posto proprio da Conte, che ha visto in lui un talento importante. Ora è chiamato a mettersi in gioco, come fatto nelle scorse stagioni da Kean (fondamentale per la Juve nell’anno passato e già in campo alla stessa età di Esposito) e da Donnarumma, che a 16 anni e 8 mesi esordiva con il Milan. Ancora una volta, dobbiamo però sottolineare come il Sassuolo, attento osservatore dei giovani, avesse già tentato l’acquisto prima che il nome del ragazzo cominciasse a circolare con insistenza. 

Sezione: Calciomercato / Data: Gio 17 Ottobre 2019 alle 20:35
Autore: Giovanni Fiori
Vedi letture
Print