Matteo Politano​​​​​​, attaccante ex Sassuolo, è a tutti gli effetti un giocatore dell’Inter dall’estate passata, durante la quale i nerazzurri hanno esercitato, pagando alla società emiliana il riscatto di 20 milioni di euro previsto dal contratto, il proprio diritto di acquistare il ragazzo a titolo definitivo. Eppure come si apprende dalla “Relazione Finanziaria Attuale” riportata dalla Roma sul proprio sito, per il Sassuolo questo affare non è ancora del tutto concluso: “I crediti commerciali non correnti, sono pari al 30 giugno a 44.398 migliaia di euro (51.365 al 30 giugno 2018), sono relativi alla quota, con scadenza oltre i 12 mesi, dei seguenti crediti verso le società di calcio, derivanti dalle cessioni dei diritti delle prestazioni sportive dei calciatori”.

Della cifra a cui si fa riferimento, come puntualizzato da Calcioefinanza.it, alla squadra capitolina aspettano 4,6 milioni dai neroverdi. Infatti, il contratto stilato in passato da Roma e Sassuolo, prevedeva il ritorno ai giallorossi di una parte della futura rivendita di Matteo Politano. Dal momento che la società neroverde ha definitivamente ceduto l’ex giallorosso all’Inter, è ora chiamata a versare alla Roma i già citati 4,6 milioni di euro, circa una percentuale del 20% dei 20 milioni totali versati dai nerazzurri nelle casse del Sassuolo. 

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 8 Ottobre 2019 alle 16:45
Autore: Giovanni Fiori
Vedi letture
Print