L'affare Kaan Ayhan sta bloccando il calciomercato del Sassuolo. Il difensore della nazionale turca poteva liberarsi entro il 31 luglio per 2 milioni di euro di clausola rescissoria, in seguito alla retrocessione del club in Zweite Bundesliga. Come vi abbiamo rivelato, il club tedesco però sostiene che la clausola sia stata pagata in ritardo e per questo motivo ha già chiesto 7 milioni di euro per lasciarlo andare.

Come riferisce TMW, neroverdi hanno già versato la clausola rescissoria e sono convinti di concludere l'operazione nelle prossime ore. La situazione è comunque ingarbugliata, perché il Fortuna Dusseldorf crede che il bonifico sia arrivato in ritardo e che quindi la clausola fosse scaduta e non sfruttabile. Finché il club tedesco non darà il via libera Ayhan non si può allenare con il Sassuolo (che comunque non è in ritiro).

Sezione: Calciomercato / Data: Gio 13 agosto 2020 alle 15:59
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print