Il Sassuolo ha ceduto Alessandro Matri, lasciando andare il centravanti al Brescia nelle ultime ore del mercato ma il centravanti era finito anche nel mirino dell'Inter. Si era parlato di un interessamento dei nerazzurri, pronti a ingaggiare una punta di grande esperienza nel ruolo di vice-Lukaku. Quinta punta? No grazie!

Secondo fcinternews però, Antonio Conte, che aveva allenato Matri alla Juventus, ha detto di no all'acquisto di un altro centravanti. L'Inter a fine agosto ha valutato la possibilità di prendere low cost un attaccante di esperienza per completare il reparto offensivo. Ai nerazzurri erano stati proposti a più riprese Fernando Llorente e Alessandro Matri, due ex pupilli e allievi di Beppe Marotta e Antonio Conte ma il tecnico ha rifiutato, preferendo puntare sul giovane classe 2002 Sebastiano Esposito.

Sezione: Calciomercato / Data: Dom 8 Settembre 2019 alle 18:40
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print