Merih Demiral ha giocato una sola gara con la maglia della Juventus, contro l'Hellas Verona, procurando un calcio di rigore per un'entrata irruenta in area di rigore, un rigore poi fallito dagli avversari. Il difensore turco, protagonista anche di vicende politiche quindi extra-calcio, è stato messo in disparte da Maurizio Sarri. In questa stagione ha giocato di più con la sua Nazionale, di cui è un titolare inamovibile, che con il suo club.

Il giocatore non è soddisfatto e a gennaio potrebbe andare via. La Juve chiede ancora 40 milioni, come in estate. Ci pensano Milan, Manchester United e Arsenal. L'argomento riguarda da vicino anche il Sassuolo. Secondo quanto riportato dal Guardian in Inghilterra, l'Arsenal manderà alcuni scout a seguirlo da vicino a Istanbul, dove con la sua Turchia affronterà l'Islanda questa sera. Pronta un'offerta vicina ai 40 milioni di euro per Demiral. La Juve lo ha appena pagato 18 milioni e se lo cedesse in questa sessione di mercato dovrebbe versare parte della cifra (si parla di una percentuale tra il 30 e il 40 per cento, se non addirittura superiore) al Sassuolo, la Juventus valuta Demiral 40 milioni, il minimo per realizzare una plusvalenza significativa.

Sezione: Calciomercato / Data: Gio 14 Novembre 2019 alle 13:42
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print