Merih Demiral ha lasciato il Sassuolo per trasferirsi alla Juve per 18 milioni di euro. Una grande plusvalenza per i neroverdi, che lo avevano riscatto poche settimane prima per 7 milioni di euro. Il giocatore è stato convocato per il ritiro e il modo old style con cui il nuovo Merih Demiral ringhia sull'uomo non è passato inosservato in questi primi giorni di ritiro.

Stando a quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, il turco aveva già da tempo stregato Fabio Paratici e l'apprendistato al Sassuolo ha confermato la bontà dell'investimento: sia lui che Rugani rappresentano alternative credibilissime al trio di superstar formato da De Ligt (in arrivo), Bonucci e Chiellini. Tra l'altro, la Juve ha comunicato ieri di aver speso 26 milioni per il 21enne Romero: tra un anno, dopo il prestito ponte al Genoa, ci sarà pure l' argentino nel bunker di De Ligt. Impossibile dunque il ritorno di Merih Demiral al Sassuolo.

Sezione: Calciomercato / Data: Sab 13 Luglio 2019 alle 18:54
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print