Roberto De Zerbi ha concesso una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport. L'allenatore del Sassuolo ha parlato di Ciccio Caputo ma anche del possibile addio dei big: "Parlerò di scommessa vinta quando Ciccio andrà in Nazionale. Allora sarò felice: è il mio giocatore ideale anche caratterialmente. Caputo ha un’intelligenza calcistica fuori dalla norma. Quando si abbassa lo fa con la qualità di un trequartista, quando attacca lo spazio ha un tempismo e una conoscenza dei movimenti incredibili. E non salta un allenamento».

Berardi, Locatelli, Boga: chi è più pronto per un top club? "Sono tutti pronti. Ma vadano solo per essere protagonisti. Accontentarsi di far parte della rosa significherebbe buttare via talento e carriera. Di vita ce n’è una sola e le scelte sono determinanti. Non è vero che il treno passa una volta e basta: se ti impegni, ne passano tanti".

Sezione: Calciomercato / Data: Gio 06 agosto 2020 alle 15:26
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print