A volte la considerazione che si ha nei confronti di un giocatore può variare anche nel giro di pochissimo tempo. C’è chi arriva come annunciato fenomeno e risulta poi deludente e chi invece arriva sotto silenzio, accolto dallo scetticismo generale, e in poco tempo si prende la scena. È il caso di Giorgios Kyriakopoulos, arrivato a fine mercato dopo due anni conditi da 50 presenze e 4 gol nella Superleague greca. Dopo alcune giornate di apprendistato, con il Lecce è arrivato il momento di fare l'esordio in campo, e nonostante la sofferenza provocatagli da Falco, ha saputo giocare una gara Audace. È infatti un giocatore che a volte difensivamente commette qualche ingenuità, ma che di certo non si risparmia correndo su e giù per la fascia.

Contro il Bologna ha avuto un'altra occasione, e al di là del complicato duello con Orsolini, ha saputo anche servire un assist. Il riscatto dall’Asteras Tripolis, club dal quale è giunto in Emilia in prestito, è fissato ad 1,2 milioni di euro, e non è assolutamente da escludere che già entro Natale il greco possa considerarsi neroverde a tutti gli effetti. Confermata dunque l'esclusiva di SassuoloNews.net di alcuni giorni fa. Ha infatti quella verve che De Zerbi ha chiesto ai suoi giocatori di mettere in campo, soprattutto nei momenti di difficoltà. Aspettando di vederlo magari un po’ più sicuro difensivamente, il Sassuolo intanto si gode una piacevole sorpresa.

Sezione: Calciomercato / Data: Gio 14 Novembre 2019 alle 18:48
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print