"Dichiaro ufficialmente incedibile Jeremie Boga": parole e musica di Giovanni Carnevali, parole e musica che faranno piacere ai tifosi neroverdi e anche a mister De Zerbi. L'amministratore delegato del Sassuolo ha parlato del futuro dell'esterno neroverde, nel corso dell'intervista al Corriere dello Sport. Ecco le sue parole su Boga.

Teme l'assalto ai vostri gioielli? 
"E' un motivo d'orgoglio se le squadre ci chiedono i giocatori, vuol dire che le scelte sono valide. La nostra politica non cambia: la competitività salvaguardando gli equilibri di bilancio".

Ha promesso a De Zerbi che i big non se ne andranno?
"E' il nostro desiderio affinché la squadra possa migliorarsi. Non cedere nessuno è la volontà per il prossimo campionato, visti pure i tempi brevi tra quello in corso e il successivo".

Boga quanto vale? 
"Non mi pongo un problema di cifre per il semplice fatto che non vogliamo venderlo. Lo dichiaro ufficialmente incedibile".

Di chi è il merito se è venuto al Sassuolo? 
"Dell'area sportiva, nel lavoro di gruppo che portiamo avanti, e di De Zerbi che l'ha convinto".

E' stato complicato togliere il diritto di ricompra al Chelsea? 
"No, con il Chelsea abbiamo instaurato un ottimo rapporto e questo ci ha permesso non solo di definire la questione Boga ma di sviluppare altri discorsi, così come abbiamo fatto in precedenza col Barcellona. Oggi il Sassuolo lavora con l'Italia e ha rapporti forti anche all'estero".

Vi hanno già chiesto Boga?
"Ce l'hanno chiesto, in Italia e fuori. Ho risposto che per la prossima stagione rimarrà al Sassuolo". 

Il Napoli ha fatto un'offerta concreta? 
"Con De Laurentiis il rapporto è eccellente. Sono interessati ma non abbiamo mai parlato di soldi".

LEGGI ANCHE: Carnevali: "Così ho convinto De Zerbi a restare. Mercato? La politica non cambia"

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 07 luglio 2020 alle 13:35
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print